LA FORTUNA NELLE SCOMMESSE SPORTIVE 

Quanto conta la casualità nelle scommesse sportive?

Per casualità intendo dire la fortuna!!

Sicuramente la componente fortuna è indiscutibilmente ben accetta allo scommettitore ma sappiamo che può essere determinante solo per brevi periodi di tempo. Nel medio lungo termine anche la fortuna e la sfortuna si distribuiranno in maniera equiparata, annullandosi.

Solo chi avrà gli strumenti giusti e le tecniche giuste potrà trarre profitti dalle scommesse sportive.

Chi non adotterà strategie corrette sarà destinato a perdere nel medio lungo termine.

La domanda che quasi tutti gli aspiranti scommettitori professionisti nonché trader sportivi, si chiedono è: quanto tempo ci vuole per assimilare ed arrivare ad un livello di gioco che permette di estrapolare costantemente guadagni?

Non possiamo quantificarlo in ore

L’apprendimento è soggettivo ma i fattori che contano di più sono:

Non avere fretta di imparare 

Affidarsi a qualcuno che trae già guadagni dal treding sportivo

La pazienza 

Perché gli scommettitori devono essere pazienti?

La pazienza, la capacità di accettare o tollerare ritardi, periodi di varianza negativa senza preoccuparsi e cadere nel panico, è spesso ignorata come componente principale. 

Un giocatore di poker professionista potrebbe attraversare periodi medio lunghi dove registrerà delle perdite ma sa benissimo che questa varianza fa parte del gioco e sa perfettamente che nel medio lungo termine i suoi profitti saranno significativi.

Comprendere l'influenza del comportamento mentale evoluto

Gli scommettitori d’azzardo non ostante siano consapevoli che scommettere contro il banco è una trappola, come giocare multiple lunghe è uno svantaggio, sono tuttavia vittime della presunzione, l’idea che prima o poi centreranno la vincita ricca, è più forte dello svantaggio stesso. 

Ad ogni perdita lo scommettitore d’azzardo aumenta la giocata successiva per coprire le perdite precedenti!!

Il professionista mentalmente evoluto sa perfettamente che giocando a vantaggio statistico e con il bonus statistico, anche se incontra delle perdite, comprende perfettamente che si tratta solamente di una sequenza negativa ma che in un campione di giocate più numerose genererà un profitto.

AFFIDARSI A PROFESSIONISTI PER IMPARARE

E’ indubbiamente una componete determinate affidarsi ed imparare da qualcuno che già scommette professionalmente per lavoro.

Uno dei vantaggi è quello di non dover testare le varie tecniche di trading sportivo perché già collaudate dal professionista ed evitare pertanto quegli errori che si commetterebbero se ci si improvvisasse autodidatti.

Il problema più grande quando ci si affida a qualcuno è quello di essere certi che si tratti di un professionista e non un presunto tale.

Le recensioni le opinioni i commenti sono importanti perciò se sei intenzionato a cavalcare questo mestiere, chiedi informazioni fai ricerche e se è il caso cerca di conoscere anche personalmente la persona che pensi possa esserti di aiuto.

Amato